35enne salvato dai Carabinieri

Ambulanza
Ambulanza

Un 35enne stava tentando il suicidio camminando lungo l’autostrada Palermo-Mazara del Vallo. L’uomo è stato salvato dai Carabinieri.

Sicilia, 35enne tenta il suicidio camminando in autostrada Palermo-Mazara del Vallo

Un uomo di 35 anni stava camminando a piedi lungo l’autostrada Palermo – Mazara del Vallo, in direzione Trapani, correndo il rischio di essere investito e scatenare un incidente. Il fatto è accaduto ieri mattina, lunedì 30 maggio, ed è emerso che l’uomo voleva suicidarsi in uno dei modi più pericolosi in assoluto per le altre persone. L’intervento immediato delle forze dell’ordine, allertate da molti automobilisti, è stato temperstivo e ha permesso di evitare una tragedia.

L’intervento dei Carabinieri

I primi ad intervenire sono stati due Carabinieri, che si sono fermati quando hanno visto l’uomo sul ciglio della strada. Quando si sono avvicinati l’uomo ha manifestato le sue intenzioni. Vista la situazione di pericolo, i militari hanno dato l’allarme alla centrale operativa chiedendo l’intervento delle pattuglie della Polstrada e di un’ambulanza. Mentre aspettavano i rinforzi hanno bloccato la strada con la loro auto, accendendo i lampeggianti, per segnalare il pericolo agli automobilisti. In quel momento l’uomo ha attraversato velocemente la carreggiata, cercando di gettarsi oltre il guardrail. I Carabinieri lo hanno fermato e portato al sicuro dai sanitari del 118, che lo hanno portato al pronto soccorso. L’uomo, con problemi psicologici, è stato affidato ai medici ed è stato sottoposto ad una visita psichiatrica per valutare se in futuro possa commettere gesti simili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli