4mila voli cancellati nel mondo per Covid tra la vigilia e Natale

·1 minuto per la lettura
Delta Airlines passenger aircrafts are seen on the tarmac of John F. Kennedy International Airpot in New York,on December 24, 2021. - Over 2,000 flights have been cancelled and thousands delayed around the world as the highly infectious Omicron variant disrupts holiday travel. (Photo by Yuki IWAMURA / AFP) (Photo by YUKI IWAMURA/AFP via Getty Images) (Photo: YUKI IWAMURA via Getty Images)
Delta Airlines passenger aircrafts are seen on the tarmac of John F. Kennedy International Airpot in New York,on December 24, 2021. - Over 2,000 flights have been cancelled and thousands delayed around the world as the highly infectious Omicron variant disrupts holiday travel. (Photo by Yuki IWAMURA / AFP) (Photo by YUKI IWAMURA/AFP via Getty Images) (Photo: YUKI IWAMURA via Getty Images)

Sono oltre 4mila i voli cancellati nel mondo tra la vigilia e il giorno di Natale a causa della pandemia, in particolare per la rapida diffusione della variante Omicron, provocando disagi a decine di migliaia di passeggeri.

Secondo il sito specializzato Flightaware, più di un quarto di queste cancellazioni riguarda gli Stati Uniti, tra collegamenti interni e internazionali, con diverse compagnie che hanno dovuto fare i conti con l’isolamento in quarantena di personale di bordo o delle operazioni di terra. Le più interessate sono Delta, United Airlines e American Airlines. Particolarmente colpita dai disagi anche l’Australia, con oltre 100 collegamenti saltati con Sydney e Melbourne.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli