541 morti di Covid, curva stabile. Speranze: "Confermare coprifuoco nelle feste"

Federica Olivo
·Giornalista, Huffpost
·1 minuto per la lettura
Indice di gravità,Youtrend (Photo: AOL.com)
Indice di gravità,Youtrend (Photo: AOL.com)

Sono 20.648 i test per il coronavirus risultati positivi nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 541. Ieri i nuovi casi erano 26.323, con 225.940 tamponi, e i morti 686.

Sono 3.753 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 9 meno di ieri, secondo i dati del ministero della Salute. Nei reparti ordinari si trovano invece ora 32.879 persone, 420 in meno nelle ultime 24 ore.

“Non sarà un Natale come tutti gli altri dobbiamo dire parole di verità”, deve essere “un Natale di sobrietà” afferma il ministro della Salute, Roberto Speranza, a ‘Live Non è la D’Urso’, dicendosi convinto che verrà confermato il coprifuoco dalle 22 alle 6 anche il 24 dicembre e a Capodanno. ”È una norma già vigente e penso che vada confermata ancora. È una delle norme che ci ha consentito in queste settimane di iniziare quel percorso graduale e faticoso che ci consentirà di piegare la curva. Quindi io penso proprio di sì”.

Per Speranza è necessario “non ripetere gli errori dell’estate: il virus circola ancora, e in maniera molto più forte rispetto all’estate, quando uscivamo da due mesi di lockdown totale. Continuiamo a limitare gli spostamenti a quelli necessari e a rispettare le misure igieniche di prevenzione”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.