58enne precipita in un tombino a Roma, trasportata in codice rosso al Gemelli

·2 minuto per la lettura
twitter
twitter

Paura a Roma, dove nella giornata del 9 giugno una donna di 58 anni è precipitata per tre metri in un tombino sito in via Trionfale, nei pressi della località di Sant’Onofrio. La donna è stata immediatamente soccorso dai vigili del fuoco e dagli operatori del 118 che l’hanno estratta da sotto il manto stradale e l’hanno in seguito trasportata in codice rosso al Policlinico Gemelli. Stanto a quanto riportato, nella caduta la 58enne avrebbe riportato diverse fratture e attualmente le sue condizioni di salute sarebbero gravi.

Roma, donna cade in un tombino e precipita per tre metri

Stando a quanto si apprende sul posto è intervenuta la squadra 8A del distaccamento di Monte Mario assieme al nucleo Saf (Speleo Alpino Fluviale), che con le apposite manovre di salvataggio hanno hanno estratto la donna dal tombino, affidandola alle cure dei sanitari del 118. La 58enne ha subito diverse fratture agli arti inferiori.

Roma, donna cade in un tombino: ricoverata in gravi condizioni al Policlinico Gemelli

L’incidente è avvenuto intorno alle ore 7:40 del mattino e secondo le prime ricostruzioni si sarebbe verificato all’interno di un’area privata. Sul luogo dell’accaduto sono inoltre giunti gli uomini della polizia locale del Gruppo Montemario, che stanno al momento cercando di ricostruire le effettive modalità dell’eposodio.

Roma, donna cade in un tombino: caso analogo lo scorso marzo a Cormano

L’episodio accaduto a Roma nella giornata del 9 maggio ricorda per certi versi quello avvenuto lo scorso marzo a Cormano, in provincia di Milano. In quell’occasione un uomo era stato ritrovato privo di vita incastrato all’interno di un tombino rimasto aperto, nel quale era probabilmente precipitato dopo aver bevuto troppo.

Stando alle segnalazioni che erano state raccolte dagli operatori dell’Azienda regionale emergenza urgenza infatti, l’uomo era stato visto nei pressi del tombino con una lattina di birra in mano. Appare probabile dunque che a causa dell’elevato tasso alcolemico, l’uomo abbia per l’equilibrio sul bordo del tombino e vi sia caduto dentro, rimanendo ucciso a seguito dei traumi subiti durante la caduta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli