5G: Varone (Anci Lazio), 'dare maggiori strumenti ad amministratori locali' (2)

5G: Varone (Anci Lazio), 'dare maggiori strumenti ad amministratori locali' (2)

(Adnkronos) – L'assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio, Paolo Orneli, nel suo intervento ha sottolineato come "le amministrazioni debbano prepararsi al meglio per dare la possibilità a tutti i cittadini di acquisire quella sicurezza necessaria per capire le ragioni di questa tecnologia. La Regione Lazio sta portando avanti una campagna di screening e monitoraggio dell'inquinamento elettromagnetico, così da avere una visione chiara, seria e reale della situazione nei nostri territori, un atteggiamento sicuramente rispettoso di tutte le visioni che siano pro e contro. Il 5G deve avere come fine ultimo il miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini e noi, come amministratori, dobbiamo dare gli strumenti necessari perché questo miglioramento non sia totalmente sconosciuto".

Il progresso del 5G, spiega Marzia Minozzi, di Asso Telecomunicazioni, "non può essere ostacolato da timori infondati riguardo a presunti rischi sanitari. L'Istituto Superiore di Sanità ha confermato che non c'è alcuna evidenza scientifica che le reti radio 5G siano in qualche modo dannose per la salute, entro le soglie di campo elettromagnetico stabilite dalle linee guida internazionali e dalle norme di legge italiane. Nel futuro ci attendono città intelligenti e più a misura di cittadino, con la possibilità di gestire in modo ottimizzato e integrato il trasporto, nonché una sanità più vicina ai pazienti. Tutto questo senza dimenticare l'ambiente e gli obiettivi di sostenibilità dell’agenda Onu 2030".