6 cose che succedono al tuo cervello quando fai binge-watching

Netflix (REUTERS/Mike Blake)

Binge watching è un termine inglese con cui si indica l'atto del binge-watch, ossia del "guardare programmi televisivi per un periodo di tempo superiore al consueto, particolarmente l'usufruire della visione di diversi episodi consecutivamente, senza soste."

Dall'arrivo di Netflix e di altre piattaforme di streaming on demand come Infinity, TIMVision, Sky Online e Prime Video, anche noi italiani siamo arrivati a provare l'ebbrezza di cosa vuol dire fare binge-watching di una serie tv.

Inoltre, la maggior parte di chi si iscrive a un servizio di streaming video conosce quel senso di delusione che sorge quando si finisce di vedere l'ultimo episodio di una bella serie tv.

VIDEO - Whatsapp, i telefoni che non potranno più usarlo

Ma cosa succede al tuo cervello durante il binge-watching?

I lati positivi del binge-watching

Allevia lo stress

In un mondo in cui siamo costantemente connessi alle nostre responsabilità, una scorpacciata di serie tv può essere un modo per tenere a bada le fonti di stress. "Il binge watching può creare un confine positivo che tiene alla larga le preoccupazioni", ha confermato lo psicologo John Mayer di Doctor On Demand.

Crea una community

Innamorarsi di una serie tv popolare è un ottimo modo per costruire relazioni con persone che non si sarebbero mai conosciute altrimenti. Potresti cogliere l'occasione di trasformare conoscenti in amici.

Può far bene al tuo lavoro

Parlando con la NBC, la psicologa Renee Carr ha affermato: "Il binge-watching può essere salutare se il proprio personaggio preferito è anche il proprio modello virtuale, qualcuno a cui ispirarsi."

I lati negativi del binge-watching

Il binge-watching è associato all'aumento di stress e ansia.

Secondo uno studio dell'Università di Toledo, chi fa binge-watching è più incline alla depressione e all'ansia. Questo potrebbe essere causato dal fatto che spesso il binge-watching viene fatto quando si è da soli, quindi è collegato all’isolamento.

Il binge-watching crea relazioni con persone fittizie.

Quando si guarda per molto tempo una serie tv, si creano delle cosiddette "relazioni parasociali": sono relazioni reali che si sviluppano con persone fittizie, e quando le persone nelle serie tv a cui ci si affeziona muoiono, si soffre.

Il binge-watching richiede molto tempo.

Spesso, chi trascorre molto tempo davanti alla tv, ad un certo punto pensa di aver buttato la serata. Non ci si sente male solo per il tempo perso, ma è anche un passatempo estenuante. Prima di buttarti a capofitto in una maratona, datti un limite. Tre ore, oppure sei episodi. Può aiutare a mantenere sotto controllo la propria abitudine.