6 maggio di 46 anni fa il drammatico terremoto in Friuli

terremoto Friuli
terremoto Friuli

Si ricorda il 46° anniversario del drammatico terremoto del 6 maggio 1976 che in Friuli che che causò 990 morti e migliaia di sfollati. I vigili del Fuoco pubblicano un video commemorativo su twitter

Il 46° anniversario del terremoto in Friuli

“Il 6 maggio 1976: poco dopo le 21 un violento terremoto – 6,4 gradi sulla scala Richter – si abbatté sul Friuli. Fu una delle frequenze sismiche più forti e devastanti che l’Italia del XX Secolo abbia mai registrato”. Lo ricorda la pagina ufficiale facebook della Regione Friuli Venezia Giulia in occasione del 46° anniversario della tragedia.

“La percezione della catastrofe fu immediata”

” La percezione di una catastrofe fu immediata e giorno dopo giorno iniziò a delinearsi sempre più grave e drammatica. Il territorio colpito copriva una superficie di 5.700 chilometri quadrati, la popolazione coinvolta superava le 600mila persone. Quasi 1000 i morti, oltre 3000 i feriti“ricorda la nota che accompagna un video integrale di forte impatto emotivo.

Il video commemorativo del Vigili del Fuoco

Il sisma rase al suolo numerosi centri della regione a cominciare da Gemona e Tolmezzo, segnando inevitabilmente un confine netto tra il prima e il dopo che anche i Vigili del Fuoco hanno voluto ricordare con un video sui social.

Furono infatti 1500 i vigili del fuoco che raggiunsero i 77 comuni colpiti per prestare assistenza alla popolazione. Nel loro video commemorativo ricordano le vittime del sisma e i 4 pompieri che persero la vita in un incidente con l’elicottero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli