62enne spara ai ladri che gli stanno rubando l'auto

Carabinieri
Carabinieri

Due ladri stavano rubando un’auto a Nuoro, quando il proprietario, di 62 anni, ha preso un fucile e ha sparato. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Nuoro, ladri gli rubano l’auto e lui gli spara col fucile: arrestato

Un uomo di 62 anni di Ulassai, in provincia di Nuoro, è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato. L’accusa è di tentato omicidio aggravato dall’uso delle armi. Secondo quanto ricostruito, l’uomo avrebbe cercato di fermare due malviventi che stavano rubando la sua auto, usando un fucile. Uno dei due ladri, rimasto ferito, si è recato presso l’Ospedale Civile di Lanusei. Dovrà rispondere di tentato furto. Tutto è accaduto domenica 15 maggio. I carabinieri hanno raggiunto la località di Taccurrulu dopo aver ricevuto una chiamata per furto di un’auto. Gli agenti hanno trovato il 62enne armato di fucile da caccia, regolarmente detenuto.

Il ladro è andato in ospedale

Poco prima aveva sparato ai due ladri che si stavano allontanando a bordo della sua auto, che è stata ritrovata. Al suo interno erano presenti i documenti di uno dei ladri e un bossolo di cartuccia esploso. Durante la giornata uno dei due ladri è andato all’Ospedale Civile di Lanusei per curare la ferita. Il soggetto, individuato grazie ai documenti lasciati nell’auto, dovrà rispondere di reato di furto. Il 62enne è stato condotto presso la casa circondariale di Lanusei con l’accusa di tentato omicidio aggravato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli