65,9 milioni per solai delle scuole, Anci: bene ma più risorse

Cro/Ska

Roma, 18 ott. (askanews) - "Accogliamo favorevolmente il bando del Miur che rende disponibili 40 milioni di euro per gli Enti locali per finanziare le verifiche strutturali per solai e controsoffitti degli edifici scolastici e quasi 26 milioni da assegnare successivamente per interventi urgenti di messa in sicurezza che dovessero rendersi necessari all'esito delle indagini, raccogliendo così una sollecitazione più volte rappresentata dall'Anci". Così Cristina Giachi, presidente della commissione Istruzione, politiche educative ed edilizia scolastica dell'Anci in merito all'avviso pubblico pubblicato ieri che "rappresenta un passo positivo da parte del Ministero, concretizzando l'impegno preso, già lo scorso agosto, in Conferenza Unificata". Ciononostante, rileva Giachi, c'è la necessità di "ulteriori risorse per la totalità degli interventi che si renderanno necessari a seguito delle indagini per consentire ai sindaci una programmazione dei lavori che dovranno essere finanziati con risorse a ciò dedicate".

"Al momento - precisa Giachi - le risorse rese disponibili a livello centrale con i mutui Bei 18/20 sono quasi 10 volte inferiori al reale fabbisogno emerso dalla programmazione triennale 2018/2020. A tal proposito auspichiamo che quanto prima - conclude la presidente di commissione Anci - siano resi effettivamente disponibili le risorse dell'annualità 2018 dei mutui Bei così da consentire finalmente a Comuni, Città metropolitane e Provincie di avviare interventi programmati da circa due anni".