##I 65 anni di Angela Merkel, una leader alla fine di un'epoca -3-

Coa

Roma, 17 lug. (askanews) - I suoi avversari politici, però, non hanno smesso di speculare sulle sue condizioni. L'ex capo dell'intelligence Hans-Georg Maassen, un critico della Merkel costretto a lasciare il suo incarico dopo avere minimizzato su alcuni episodi di violenza di gruppi di estrema destra, ha twittato: "La salute del capo del governo non è una questione privata. C'è il diritto di sapere se il capo del governo è in grado di svolgere pienamente i propri compiti".

Altri commenti online di critici della Merkel sono addirittura più brutali. Tra i più miti, c'è quello di chi la definisce una traditrice della Germania che merita di ammalarsi. I media tedeschi, invece, sono per lo più rispettosi, con molti commentatori fermamente convinti che la cancelliera dovrebbe essere presa in parola e che la sua privacy dovrebbe essere rispettata. E anche la maggioranza degli elettori tedeschi è d'accordo. Secondo un recente sondaggio, il 59% degli intervistati ritiene che Merkel non debba rivelare alcuna informazione sulla sua salute. Solo il 34% chiede che venga resa pubblica una diagnosi più dettagliata.