8 kg di farina sull'auto da 10 mln dipinta da Andy Warhol

(Adnkronos) - Blitz a Milano a supporto della campagna Ultima generazione per denunciare l'allarme climatico. Un gruppo di persone ha gettato farina sulla Bmw m1 dipinta da Andy Warhol nel 1972 in mostra alla Fabbrica del vapore. Le attiviste sono entrate verso le 11 tenendo in tasca ciascuno dei sacchettini e lanciando circa 8 chili di farina sull'auto. Dopo l’escalation dell’azione si sono sedute a terra e hanno spiegato agli spettatori della mostra le motivazioni del loro gesto. “Le opere d’arte -ha detto Martina, una delle attiviste- sono state prese di mira per evidenziare l'ipocrisia valoriale della nostra società: davvero ci indigniamo per la simulazione di un danneggiamento di opere d’arte mentre la distruzione oggettiva in atto delle opere della natura, degli ecosistemi e della nostra stessa vita ci lascia indifferenti? È necessario riconsiderare i nostri valori etici, emotivi e le nostre priorità”. Le ragazze sono state poi portate in questura dalle Forze dell’Ordine arrivate sul posto.

''La mostra è momentaneamente sospesa -dice all'Adnkronos Salvatore Lacagnina produttore esecutivo della società Navigare- stiamo cercando di quantificare con esattezza i danni e come farla tornare esattamente come prima. Impossibile prevedere questa azione. Sono arrivati con i sacchetti in tasca, mica possiamo ispezionare ogni persona. Hanno polverizzato questi sacchetti di farina sull'auto. Ora la polizia li sta identificando, ma è chiaro che per i mille visitatori previsti oggi ci saranno dei problemi. Era la prima volta che veniva esposta a Milano. Siamo in contatto con La Germania. E' un'auto che vale oltre 10 milioni di euro e non era sottovetro, c'erano delle protezioni, ma no, non si poteva prevedere un blitz del genere''.