90enne mette in fuga a morsi due rom

·2 minuto per la lettura
Carabinieri
Carabinieri

Due rom hanno cercato di effettuare una rapina nell’abitazione di una donna di 90 anni. L’anziana signora, però, è riuscita a farli scappare a morsi. Ad incastrarli le impronte digitali lasciate in casa.

Due rom la volevano rapinare in casa, 90enne li mette in fuga a morsi

Due rom hanno cercato di effettuare una rapina nell’abitazione di una donna di 90 anni, ma l’anziana è riuscita a neutralizzarli mordendoli mentre cercavano di immobilizzarla. A tradire i due ladri sono state le impronte digitali lasciate nella casa. Dopo la fuga uno di loro è finito in manette. Si tratta di una sedicenne di etnia rom, finito nel carcere minorile. Il complice è ricercato. Il fatto è accaduto il 7 aprile scorso. La 90enne è stata aggredita ma ha messo in fuga i ladri a morsi.

La dinamica della rapina

La coppia di banditi, forzando una porta finestra, è riuscita ad entrare in casa. La 90enne ha urlato, ma è stata immobilizzata e trascinata sul pavimento. Nonostante la paura, la donna ha continuato a reagire, mordendo i ladri alle mani e mettendoli in fuga senza bottino, attirando anche l’attenzione dei vicini di casa. Sul posto è arrivata la polizia e la squadra della scientifica. Grazie alle impronte digitali è stato identificato un 16enne che vive in un campo nomadi. Nel giorno di Pasquetta gli investigatori hanno notificato l’ordinanza di arresto per tentata rapina. Il minorenne è stato preso ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Stanno ancora cercando il complice, ma fortunatamente la vittima se l’è cavata con qualche livido.

Il racconto della donna

Ero in casa. Era di giorno quando mi sono ritrovata quei due ragazzi dentro casa. Avevano il volto coperto da mascherine. Mi sono morta dalla paura. Quei due mi hanno sopraffatto sdraiandomi a terra e poi mi hanno bloccato le braccia. A quel punto io ho reagito e ho preso a morsi i due rapinatori. E poi mi sono messa a gridare con quanto fiato avevo in gola. I morsi più le mie urla che hanno attirato l’attenzione dei vicini, hanno messo in fuga i due ladri. Poi ora che ne avete preso uno sono contenta speriamo che la polizia prenda anche l’altro” ha raccontato la donna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli