A10, incidente in prossimità della barriera: una vittima e due feriti

·2 minuto per la lettura
Ventimiglia
Ventimiglia

Un drammatico incidente stradale si è consumato sull’autostrada A10 a Ventimiglia: il violento scontro tra un furgone e un tir, in prossimità della barriera in direzione Italia, ha causato la morte di un uomo e il ferimento di due persone.

Incidente in autostrada tra un furgone e un tir a Ventimiglia

Nella tarda serata di venerdì 14 maggio, intorno alle ore 22:30 circa, è stato segnalato un incidente che ha coinvolto un furgone e un tir: la vicenda si è verificata sull’autostrada A10 a Ventimiglia, comune situato in provincia di Imperia, in Liguria. Lo scontro mortale tra i due mezzi si è verificato nei pressi della galleria posizionata a poca distanza dalla barriera, in direzione Italia.

Lo schianto ha provocato la morte sul colpo del conducente del furgone, che viaggiava in compagnia di altre due persone, mentre altri soggetti risultano gravemente feriti.

Incidente in autostrada tra un furgone e un tir: un morto e due feriti

Il conducente del furgone che ha perso la vita in occasione del tragico sinistro autostradale è stato identificato come CelsoBruno, un uomo di 53 anni residente a Olivetta San Michele, comune in provincia di Imperia, noto agli abitanti del posto come “Luca”.

La vittima dello scontro era padre di due figli ed era attualmente impiegato come manovale ma, in passato, era stato titolare di un bar gestito in società con il fratello Pino.

Insieme al defunto Celso Bruno, all’interno del furgone che ha colliso con il tir, vi erano anche altri due passeggeri, entrambi originari di Ventimiglia nonché colleghi del 53enne. I due uomini sono stati trasferiti d’urgenza presso l’ospedale di Pietra Ligure e, sulla base delle informazioni sinora rilasciate, uno dei due si trova in gravi condizioni di salute.

Incidente in autostrada tra un furgone e un tir: l’intervento delle forze dell’ordine

In relazione alle ricostruzioni effettuate, è stato spiegato che il furgone guidato da Celso Bruno avrebbe tamponato improvvisamente il tir all’uscita della galleria “del Monte”. Le cause che hanno provocato l’originarsi del sinistro, tuttavia, sono ancora in fase di accertamento.

L’incidente avvenuto sulla A10 nella serata di venerdì 14 è stato prontamente comunicato ai soccorsi e alle forzedell’ordine, che si sono rapidamente recati sul posto.

Sul luogo dello scontro, infatti, erano presenti i paramedici impiegati presso il 118, i vigili del fuoco e la polizia stradale.

L’area è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco per consentire agli agenti della polizia stradale di effettuare tutti i rilievi necessari al fine di ricostruire la precisa dinamica dell’accaduto. Per questo motivo, l’area è stata chiusa al transito a partire dalla 22:30 e fino all’01:00 di notte, quando la circolazione è parzialmente stata riconsentita su un’unica corsia. Il tratto autostradale, infine, è stato definitivamente riaperto alle 03:00 del mattino.