Aaron March conquista Coppa del mondo 'parallelo' di snowboard

Marco Marangoni
·1 minuto per la lettura

AGI - Nella località di Berchtesghaden che diede i natali alla ‘Valanga Azzurra' dello sci alpino – la cinquina del 7 gennaio 1974 – oggi un altro italiano ha centrato un'importante impresa ma in uno sport diverso, lo snowboard che per l'Italia è terra di conquista grazie ai suoi ‘vecchietti'. Oggi Aaron March non ha solo vinto la gara di slalom parallelo ma ha anche conquistato la coppetta di specialità (la prima volta nel 2017) e soprattutto la coppa generale di parallelo che comprende anche il gigante parallelo.     

In quest'ultima specialità in questa stagione ha primeggiato un altro veterano della tavola azzurra, Roland Fischnaller, 40 anni e non sentirli e già mentalmente pronto a Pechino 2022 per quella che sarebbe la sua sesta partecipazione olimpica. March, 34 anni, anche lui altoatesino come ‘Fisch', oggi sulle nevi della località tedesca ha centrato la seconda vittoria stagionale (12 gennaio a Bad Gastein), la terza in carriera.     

Nella gara odierna, March ha battuto in finale l'austriaco Alexander Payer mentre nelle per il terzo posto l'altro austriaco Arvid Auner ha regolato l'azzurro Edwin Coratti. March ha messo l'ipoteca sul successo ai quarti di finale quando aveva eliminato per solo un centesimo l'esperto austriaco Andreas Prommegger.