Abbattimento orso in Trentino, interviene il governo: "Impugnare l'ordinanza"

webinfo@adnkronos.com

"Ho investito l'avvocatura dello Stato per capire se l'ordinanza è impugnabile". Così il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, a margine della presentazione della campagna sul corretto smaltimento delle mascherine e dei guanti, in merito alla situazione dell’orso in Trentino. 

"C'è un'ordinanza della provincia di Trento Maurizio Fugatti che prevede la possibilità di abbattere l'orso - spiega Costa- Io ho già scritto una nota, ho già interessato all'avvocatura cioè ho già costruito un meccanismo per dire non abbattetelo. La domanda è perché ammazzarlo?" 

Secondo il ministro bisogna ricostruire "la dinamica dell'incidente. Faccio un esempio, è un'orsa che ha i cucciolotti? Allora sta facendo la mamma - continua - arriviamo a capire la dinamica e di cosa stiamo parlando. Ho chiesto anche a Ispra di seguire la vicenda dell’orso in Trentino e la sta seguendo il Corpo Forestale provinciale. Inoltre ho investito l'avvocatura dello Stato per capire se l'ordinanza è impugnabile".