Abbondante nevicata a Milano: alberi caduti e rallentamenti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 28 dic. (askanews) - Milano si è risvegliata imbiancata. La neve, che cade dalla notte scorsa, ha ricoperto con un manto bianco di 15 centimetri strade, giardini e parchi. Secondo le previsioni, la nevicata durerà fino alla tarda mattinata e o al primo cittadino di oggi. Per limitare i disagi, è scattato il piano del Comune. "Dall'una di stanotte sono in funzione 200 mezzi per salare e liberare le strade e 150 persone nei punti critici (in giornata ne entreranno in servizio altre 400", riferisce il sindaco Beppe Sala dal suo profilo Instagram. In campo, aggiunge l'assessore alla Mobilità Marco Granelli, ci sono anche " 5 squadre Protezione civile e 50 pattuglie della Polizia Locale".

La nevicata sta provocando disagi e rallentamenti al traffico cittadino: "La circolazione è lenta ma non ci sono blocchi", evidenzia Granelli precisando che al momento sono due i "problemi seri" causati dal maltempo: "Due alberi caduti in via Raffaello Sanzio hanno tranciato cavi delle linee tranviarie, bloccando uscita tram della zona Baggio" mentre "alcuni camion sono di traverso in via Varsavia zona Ortomercato". Altri alberi sono caduti "in diversi punti della città". L'impegno dell'amministrazione comunale, assicura Granelli, è "togliere gli alberi caduti in strada e pulire gli accessi a ospedali, strutture sanitarie e i punti tampone". I parchi recitanti della città resteranno chiusi tutto il giorno per scongiurare rischio incidenti. "Si sconsiglia vivamente di frequentare i parchi soprattutto se alberati", conclude Granelli.