Abe: deprecabile scelta Seoul di annullare accordo intelligence

Mos

Roma, 26 set. (askanews) - Non c'è schiarita tra Giappone e Corea del Sud. Ieri il primo ministro nipponico Shinzo Abe ha attaccato la decisione di Seoul di non rinnovare il patto sulla condivisione delle intelligence, sostenendo che il peggioramento dei rapporti non dovrebbe mai arrivare a inficiare la sicurezza.

"La nostra posizione è che le relazioni bilaterali non dovrebbero incidere sulle condizioni di sicurezza. E' profondamente deprecabile che la Corea del Sud ci abbia notificato unilateralmente la fine dell'accordo", ha detto Abe in una conferenza stampa a New York. (Segue)