Aborto, Bottici (M5s): mettere un punto a politiche retrograde

Pol-Afe

Roma, 16 giu. (askanews) - "La Lega in regione Umbria toglie la possibilit di effettuare l'aborto farmacologico in day hospital, imponendo un ricovero. una decisione che riporta indietro le lancette della storia ai tempi in cui i diritti delle donne venivano negati. ora di mettere un punto a queste politiche retrograde". Lo afferma in una nota la senatrice del M5s Laura Bottici.

"Abortire, per una donna, non mai semplice - prosegue la pentastellata -. Spesso una scelta sofferta che richiede riservatezza e celerit, ma soprattutto comprensione umana. Al peso psicologico della decisione, allo stress e al dolore non ammissibile che si sommi la gravosit di un periodo di ricovero".