Abrignani: "Rendiamo il vaccino obbligatorio, è l'unica strada contro i ricoveri"

·1 minuto per la lettura

AGI - "L'unica soluzione è l'obbligo vaccinale contro il Covid": è la convinzione espressa da Sergio Abrignani, immunologo e componente del Comitato tecnico-scientifico, in un'intervista a La Stampa. "Chiedo a gran voce che la vaccinazione diventi obbligatoria, per un motivo si sanità pubblica, per mitigare quello che avverrà nelle prossime settimane, cioè un aumento dei ricoveri dei non vaccinati", ha affermato Abrignani.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Green Pass Italia, chi è esente?

"Il Green Pass funziona"

Per Abrignani il Green Pass "sta funzionando" e "diventerà ancora più efficace quando iniziera a fare più freddo e molte attività all'aperto non saranno più possibili". "Molti esitanti si convinceranno, alcuni contrari al vaccino cambieranno idea", ha osservato, "ma ci sarà sempre una quota significativa di no vax animati da certezze paranoidi, e quelli non li smuovi, se non imponendo per legge la vaccinazione".

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid Italia, chi finisce in ospedale? Ecco le differenze tra chi è vaccinato e chi no

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli