In Abruzzo 49 Comuni al voto, occhi puntati su L’Aquila

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Pescara, 11 giu. (askanews) - E' L'Aquila la città più importante tra i 49 Comuni abruzzesi al voto per eleggere altrettanti nuovi sindaci, consigli e giunte comunali. Il capoluogo di regione e di provincia, con i suoi quasi 70 mila abitanti (69634) è uno dei cinque centri con più ai 15mila cittadini, nei quali si vota in Abruzzo in questa tornata elettorale, e per i quali è previsto un eventuale ballottaggio, il 26 giugno, qualora nessuno dei candidati dovesse superare il 50 per cento dei voti. Gli altri sono Ortona e San Salvo in provincia di Chieti, Martinsicuro in provincia di Teramo e Spoltore in provincia di Pescara.

A L'Aquila sono quattro i candidati sindaco: il primo cittadino uscente e ricandidato per il centrodestra, Pierluigi Biondi, (47 anni); il deputato del Pd Stefania Pezzopane (62 anni); il consigliere regionale abruzzese, candidato civico dell'area del centrosinistra, Americo Di Benedetto, (54 anni), leader del gruppo civico Il Passo Possibile; e Simona Volpe(53 anni), avvocato e manager, candidata di un' altra lista civica, Liber L' Aquila. Sedici complessivamente le liste in lizza, il sindaco uscente Biondi è appoggiato da Fdi, Lega, Fi, L'Aquila Futura, Civici Indipendenti per Biondi e L'Aquila al Centro.

La deputata del Pd Pezzopane è sostenuta da Pd, L'Aquila Coraggiosa, L'Aquila Nuova, 99 L'Aquila, Demons e Movimento Cinque Stelle. Il consigliere regionale Di Benedetto è appoggiato da "Il Passo Possibile", L'Aquila Viva, formazione di riferimento ad Azione, e L'Aquila e Frazioni. Simona Volpe ha dalla sua la lista civica "Liber L'Aquila". Ci sono poi le sfide in comuni importanti con oltre 10mila abitanti, Atessa (Chieti) con 10.761 e Tortoreto (Teramo) con 10.442 e con oltre 7mila, Pratola Peligna (L'Aquila) con 7.840 abitanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli