Abruzzo, Commissione Bilancio posticipata al 7 febbraio

Xab

L'Aquila, 5 feb. (askanews) - La seduta della Prima Commissione consiliare "Bilancio, Affari Generali e Istituzionali, della Regione Abruzzo, già convocata per giovedì 6 febbraio 2020, alle 12, presso l'Aula consiliare "Sandro Spagnoli" del Palazzo dell'Emiciclo a L'Aquila, è stata posticipata, in seduta straordinaria e urgente, a venerdì 7 febbraio 2020, alle 10, con il seguente ordine del giorno: esame progetto di legge della Giunta, "Riconoscimento di debito fuori bilancio (...) derivante da definizione stragiudiziale di contenzioso per ingiustificato arricchimento della Regione".

Sul punto sono chiamati in audizione gli assessori della Regione Abruzzo Guido Quintino Liris e Mauro Febbo e dei direttore regionali (o loro delegati), Fabio Bernardini e dottor Germano De Sanctis; esame del progetto di legge di iniziativa consiliare, "Disposizioni in materia di promozione e sostegno alla cultura"; progetto di legge Giunta Regionale; "Variazione di Bilancio 2019/2020 ai fini della copertura degli oneri derivanti dalla Conversione per la fornitura di attività di supporto al settore Energia stipulata con Abruzzo Engineering Spa".

Sul punto è prevista l'audizione dell'assessore della Regione Abruzzo Nicola Campitelli e del direttore regionale (o suo delegato) Pierpaolo Pescara; progetto di legge di iniziativa consiliare, "Norme in materia di turismo itinerante"; pdl di iniziativa Giunta Regionale, "Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio (...) derivanti dalla sentenza del T.A.R. Abruzzo n.166/2018. Dipartimento Sviluppo Economico - Turismo (DPH)". Sul punto interverranno l'assessore della Regione Abruzzo, Mauro Febbo e il direttore regionale (o suo delegato) Germano De Sanctis.