Abruzzo, domani a Lanciano convegno Aua su autorizzazione unica

Xab

Chieti, 28 nov. (askanews) - Il vice presidente della Regione Abruzzo Emanuele Imprudente e l'assessore all'Ambiente Nicola Campitelli parteciperanno domani, venerdì 29 novembre, a Lanciano (Chieti), al convegno di studio e approfondimento sul tema: "L'autorizzazione unica ambientale (Aua): il punto della situazione, procedure e criticità". L'incontro, promosso dall'Arta e patrocinato dalla Regione Abruzzo, è in programma (ore 9) nell'Auditorium "Gennaro Paone", in Viale Cappuccini. "L'Autorizzazione unica ambientale risponde alle esigenze delle imprese con l'intento di semplificare i procedimenti afferenti ad una molteplicità di autorizzazioni e comunicazioni previste dalle leggi in materia ambientale per il tramite del Suap mantenendo, peraltro, un elevato livello di tutela dell'ambiente - ha detto l'assessore all'ambiente Nicola Campitelli -. Occorre che i procedimenti di semplificazione degli adempimenti amministrativi vengano sempre di più implementati a tutela delle piccole e medie imprese, nel rispetto del fondamentale principio di tutela dell'ambiente". Il vice presidente Emanuele Imprudente, invece, ha detto che "il convegno rappresenta un'occasione di aggiornamento su tematiche fondamentali quali la materia ambientale e la semplificazione amministrativa. E' necessario che il rapporto tra i vari Enti coinvolti della procedura - conclude Imprudente - sia ottimale e privo di criticità al fine di garantire un supporto privo di criticità agli operatori economici interessati". Relatori al convegno saranno tra gli altri Iris Flacco, dirigente del Servizio politica energetica, qualità dell'aria e risorse estrattive del territorio, il prof. Diego De Carolis, docente di diritto urbanistico della Facoltà di Giurisprudenza (Università degli Studi di Teramo), il direttore dell'Arta, Francesco Chiavaroli, Enzo De Vincentiis del Servizio regionale politica energetica, qualità dell'aria e risorse estrattive, Carlo Colangeli (responsabile dell'ufficio qualità dell'aria della Provincia di Chieti), Michela Piccioni (ufficio rifiuti della Provincia di Teramo).