Abruzzo, domani mattina Consiglio regionale a L'Aquila

Xab

Pescara, 4 nov. (askanews) - Seduta del Consiglio regionale domani, martedì 5 novembre, alle 11, nell'Aula "Sandro Spagnoli" del Palazzo dell'Emiciclo all'Aquila. I lavori si apriranno con l'interrogazione del consigliere Paolucci che riguarderà la "sottoscrizione dei contratti con le strutture della Rete Termale accreditata". Seguirà l'interpellanza di Pettinari sulla "situazione gestionale del servizio elisoccorso del 118 presso la base operativa di Pescara", per continuare con il "question time" animato dagli interventi di: Blasioli su "stato della nuova gara relativa alle attività di CUP presso le AA.SS.LL. della Regione Abruzzo"; Paolucci su "programma straordinario investimenti in edilizia sanitaria"; Marcozzi su "mancata riduzione del cosiddetto 'Superticket'". Saranno poi esaminati due provvedimenti amministrativi dedicati ai bilanci di previsione 2019-2021 e 2020-2022, per poi passare al confronto sulle possibili iniziative riguardanti gli aumenti dei pedaggi autostradali e la sicurezza dell'infrastruttura viaria. In discussione il progetto di legge che introduce modifiche alla norma del 2012, "Disciplina della professione di maestro di sci". A fine seduta sarà presentata la relazione della Commissione Vigilanza sulle attività svolte nel 2019 e si procederà all'elezione dei membri della Commissione regionale per la realizzazione della pari opportunità e della parità giuridica e sostanziale tra donne e uomini. I lavori dell'Assemblea legislativa proseguiranno, alle ore 15, con l'esame del provvedimento amministrativo riguardante l'integrazione del quesito referendario, con idonea trascrizione dei testi delle disposizioni di cui si chiede l'abrogazione ed eventuali osservazioni scritte in merito alla denominazione della richiesta, relativa alla determinazione approvata il 26 settembre 2019.