Abruzzo, domani riaprono gli impianti Prati di Tivo

Xab

Teramo, 24 gen. (askanews) - "Domani riaprono gli impianti a Prati di Tivo che abbiamo trovato chiusi lo scorso anno. Stiamo lavorando per dare una prospettiva futura anche a Prato Selva , ormai in stato di abbandono da anni. Lavoriamo per un comprensorio unitario in modo da potenziare l'offerta e permettere a questo territorio lo sviluppo turistico ed economico che merita". Il presidente della Regione Abruzzi Marco Marsilio oggi, accompagnato dal Sottosegretario con delega ai Trasporti, Umberto D'Annuntiis ha effettuato un sopralluogo sul bacino sciistico teramano partendo da Prato Selva nel Parco Nazionale del Gran Sasso, versante orientale. Presenti i sindaci di Pietracamela Michele Petraccia e di Fano Adriano, Luigi Servi, il presidente della provincia di Teramo, Diego Di Bonaventura e il presidente del Parco Gran Sasso, Tommaso Navarra. Dopo il sopralluogo sugli impianti i Marsilio ha incontrato i sindaci dell'entroterra teramano a Prati di Tivo . " Il nostro impegno è quello di spendere i fondi fermi e velocizzare le procedure. Abbiamo modificato anche la convenzione per rendere disponibili 2 milioni di euro per la viabilità e l'accesso a Prati di Tivo. Occorre sbloccare i finanziamenti esistenti e reperire nuove risorse per un progetto che coinvolga l'intero comprensorio grazie alla capacità di fare sistema".