Abruzzo, Lega propone progetto di legge per Consulta giovanile

Xab

Chieti, 14 gen. (askanews) - È stato presentato negli uffici del Consiglio Regionale dell'Abruzzo a Pescara il progetto di legge per l'istituzione di una Consulta Giovanile Regionale. "A promuovere l'iniziativa i tanti giovani presenti della Lega Abruzzo, guidati dal coordinatore Francesco De Santis, ed il Consigliere Regionale Vincenzo D'Incecco. Questa proposta - hanno spiegato i promotori - vuole porre le basi per l'istituzione di una nuova Consulta Giovanile Regionale, che sia un raccordo vero tra associazioni, amministratori, movimenti e rappresentanti di categoria con il Governo ed il Consiglio Regionale abruzzese"."Abbiamo in mente uno spazio che riesca a dare voce a tutti, senza fare distinzioni tra simpatie politiche e diverse opinioni. Una consulta democratica, plurale e totalmente gratuita. Aperta, chiaramente, ad una discussione nelle commissioni consiliari e con i presidenti delle consulte comunali già esistenti e operanti sul territorio da anni". "A questi ultimi - concludono - chiederemo a stretto giro un incontro formale per provare a modificare e scrivere insieme il percorso migliore da costruire per istituire, entro l'estate, la nuova consulta giovanile regionale". Presenti alla conferenza, oltre a De Santis e D'Incecco, anche il Segretario della Lega Abruzzo Luigi D'Eramo, il Capogruppo Pietro Quaresimale ed il consigliere regionale Sabrina Bocchino. Ospite d'onore il Segretario nazionale della Lega Giovani onorevole Luca Toccalini".