Abruzzo, Liris e Febbo: da ministero ok a nuovo plesso scolastico

Xab

Chieti, 4 set. (askanews) - Via libera alla realizzazione del nuovo plesso scolastico che servirà i comuni dell'area interna Basso Sangro Trigno, in provincia di Chieti. Lo rendono noto gli assessori Mauro Febbo e Guido Liris, dopo aver ricevuto dal ministero dell'Istruzione la notizia sulla fattibilità tecnico economica dell'intervento. La nuova struttura scolastica rientra nelle opere previste nella strategia delle Aree interne, in Abruzzo la prima finanziata è quella del Basso Sangro Trigno, e può contare su un finanziamento di oltre 4,5 milioni di euro. "La realizzazione della nuova struttura - spiegano i due assessori - rientra nell'ambito degli investimenti nelle aree interne di scuole innovative da un punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell'efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica. Adesso è fondamentale arrivare in tempi brevi alla fase cantierabile in modo da dare alle popolazioni interessate un servizio concreto. L'intervento - proseguono Febbo e Liris - vede coinvolti i Comuni di Celenza sul Trigno, Carunchio, San Giovanni Lipioni, Torrebruna, Palmoli e Tufillo appartenenti all'Istituto Comprensivo di Castiglione Messer Marino. Il numero di alunni ospitabili nel plesso è pari a 305 e sarà realizzato nel Comune di Celenza sul Trigno in posizione baricentrica rispetto ai Comuni interessati. Il Plesso scolastico unico - conclude i due esponenti del governo regionale - costituisce un esempio di eccellenza a livello nazionale, così come riconosciuto anche nel corso degli incontri di condivisione della Strategia con il Comitato nazionale per le Aree interne ed i Ministeri interessati, in quanto dovrà rappresentare un prototipo di edilizia scolastica avveniristica e di scuola innovativa in cui le funzioni della didattica si legano indissolubilmente alla vita culturale e sociale della comunità".