Abruzzo, Liris: un summit su quartiere Rancitelli di Pescara

Xab

Pescara, 7 gen. (askanews) - L'assessore regionale dell'Abruzzo Guido Quintino Liris, ha convocato un summit urgente per venerdì 10 gennaio, alle 11, nella sede regionale di piazza Unione, a Pescara, per esaminare la questione legata al degrado del quartiere 'Rancitelli' e al relativo abbattimento del complesso cosiddetto 'Ferro di Cavallo' dopo i drammatici fatti di cronaca culminati con l'omicidio del Primi dell'anno. Attorno al tavolo di confronto siederanno il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, il presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri, il sindaco di Pescara, Carlo Masci e il presidente Ater di Pescara Mario Lattanzio. "L'amministrazione regionale - ha commentato l'assessore Liris che ha anche la delega all'Edilizia residenziale pubblica - intende agire con determinazione e massima urgenza ristabilendo quei livelli di legalità troppo spesso minati dalla criminalità e dalle occupazioni illegittime. Vogliamo affrontare il problema in termini amministrativi tenendo in stretta considerazione la volontà delle istituzioni locali che vivono quotidianamente il problema. E' ormai imprescindibile un'operazione utile a riqualificare definitivamente l'intera area, affrontando il disagio sociale, la paura e le sacche di delinquenza che si sono formate. Nella riunione di venerdì verranno esaminate, di concerto con i tecnici, proposte operative per mettere definitivamente l'area in sicurezza per tutti coloro che risiedono nella zona e per il benessere e lo sviluppo dell'intera città".