Abruzzo, ministro Buongiorno premia piattaforma 'Allarmeteo'

Xab

L'Aquila, 18 lug. (askanews) - Il Centro Funzionale d'Abruzzo (Cfa) selezionato tra le 32 finaliste del Premio OpenGov Champion 2019 organizzato e promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con l'Open Government Forum, ha ricevuto una menzione speciale nella categoria "Cittadinanza e competenze digitali" a cui ha partecipato con il progetto "Allarmeteo", (http://allarmeteo.regione.abruzzo.it) l'innovativa piattaforma sviluppata dal CFA, guidato da Antonio Iovino, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell'Informazione e Matematica dell'Università degli Studi dell'Aquila che viene utilizzata per le attività di allertamento per il rischio meteo, idrogeologico, idraulico e incendi boschivi e che si rivolge a istituzioni e cittadini. Obiettivo del concorso OpenGov Champion è riconoscere e valorizzare nelle organizzazioni pubbliche italiane l'adozione di pratiche ispirate ai principi fondanti dell'amministrazione aperta. La premiazione da parte del ministro per la Pubblica Amministrazione, Giulia Buongiorno, è avvenuta a Roma presso il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 'Particolare apprezzamento è stato manifestato dal Ministro che ha invitato le altre Amministrazioni regionali a replicare l'esperienza della Regione Abruzzo nelle proprie realtà. Il Comitato di premiazione ha riconosciuto che l'iniziativa presentata dal Centro Funzionale d'Abruzzo sviluppa una forte integrazione tra dati e applicativi in grado di migliorare l'efficacia informativa nelle situazioni di emergenza rendendo il cittadino parte attiva nella raccolta di segnalazioni funzionali al processo di allerta'. "Si tratta di un prestigioso riconoscimento a livello nazionale per il Centro Funzionale d'Abruzzo, per l'impegno profuso nell'adozione di prassi virtuose nell'ambito dei temi propri del governo aperto quali trasparenza amministrativa, open data, partecipazione, accountability, cittadinanza e competenze digitali. La dimostrazione che il lavoro quotidiano svolto con impegno viene apprezzato e preso ad esempio anche al di fuori dell'Abruzzo", ha commentato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.