Abruzzo, ok a fondo sostegno modalit trasporto alternativo

Xab

L'Aquila, 29 giu. (askanews) - La Regione Abruzzo in aggiunta alla misura del Governo nazionale cosiddetta "Ferrobonus" (che prevede il trasferimento del 30 per cento del trasporto merci su strada sulle percorrenze superiori a 300 chilometri verso altri modi, quali la ferrovia o le vie navigabili), ha istituito con legge regionale numero 14 del 16 giugno 2020 un fondo per il sostegno del trasporto ferroviario delle merci. 'L'obiettivo della Regione Abruzzo, espresso nell'atto legislativo stesso, lo spostamento del traffico delle merci dalla rete stradale a quella ferroviaria attraverso la sottoscrizione di un'Intesa operativa con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti'. Sar ridotto il transito dei mezzi pesanti sull'autostrada A14 e conseguentemente sulle strade statali. necessit. "Si tratta di un segnale chiaro che questo governo regionale vuole dare, il quale si sta concretamente dirigendo verso una direzione ben definita, quella della sostenibilit ambientale e viaria del trasporto merci intendendo allo stesso tempo tutelare anche le comunit interessate dalle problematiche che questo settore ha causato in Abruzzo", ha dichiarato il Sottosegretario alla Presidenza, Umberto D'Annuntiis.