Abruzzo, Pezzopane: interrogazione ospedali Pescina e Tagliacozzo

Xab

L'Aquila, 9 giu. (askanews) - "La misura adesso davvero colma. La maggioranza di centrodestra che governa la Regione Abruzzo deve informare i cittadini sulla tempistica per la riapertura di tutte le funzioni dei presidi sanitari di Pescina e Tagliacozzo e dei relativi Punti di Primo Soccorso, ancora tutt'oggi sospesi dall'inizio dell'emergenza." questa la domanda principale dell'interrogazione parlamentare che Stefania Pezzopane, deputata abruzzese, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera intende porre al ministro della Salute Roberto Speranza. "I presidi ospedalieri - prosegue la deputata dem - sono chiusi da tre mesi e della questione se ne sta occupando anche il capogruppo regionale PD Silvio Paolucci. La montagna di scuse e bugie che sta ricoprendo la verit sulla chiusura di Pescina e Tagliacozzo deve essere demolita. Non possiamo attendere oltre e faremo di tutto per ottenere la riapertura al pi presto. Lo dobbiamo ai nostri cittadini stanchi ormai di una gestione sanitaria da dilettanti". "Chieder al ministro Speranza - conclude Pezzopane - se il programma operativo per la gestione dell'emergenza stato redatto dalla Regione Abruzzo e trasmesso al ministero della Salute. All'interno di tale programma quale ruolo avranno il Presidio di Avezzano, Pescina e Tagliacozzo. In che modo le strutture di Pescina e Tagliacozzo verranno interessate nella fase 2 per assicurare il celere smaltimento delle liste di attesa, alla luce delle riprogrammazioni disposte dalla fase uno e con quali tempistiche. Se la Regione intende disporre lo spostamento di alcuni reparti come lungodegenza e geriatria nelle strutture di Pescina e Tagliacozzo, con lo scopo decongestionare il carico di lavoro e al fine di assicurare ai pazienti No-COVID una maggiore sicurezza."