Abruzzo, Pezzopane su commissario Gran Sasso: ora la viabilità

Xab

Pescara, 2 ago. (askanews) - "Era ora: finalmente abbiamo il commissario straordinario per l'Autostrada del Gran Sasso. Nonostante una precisa delega prevista dal decreto sbloccacantieri che imponeva al governo la nomina entro 3 luglio, alla fine ma con colpevole ritardo, il commissario straordinario è stato nominato". Così l'onirevole del Pd Stefania Pezzopane dopo lo sblocco della nomina del commissario straordinario per il rischio idrico del Gran Sasso, con il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha individuato nell'ingegnere Corrado Gisonni. "Avrà un compito importante e impegnativo dovrà gestire 120 milioni di euro per fare le opere necessarie per proteggere le acque del Gran Sasso e - ha detto ancora l'onorevole Pezzopane - e dovrà risolvere anche il problema della viabilità sotto il traforo che sta causando caos e rabbia tra i cittadini. Lunghe code, incidenti e disagi sono ormai all'ordine del giorno. Gli automobilisti non ne possono più, serve trovare subito una soluzione perché la scelta di fare una sola corsia si è rivelata fallimentare. Mi auguro che il commissario risolva con celerità questo problema che sta facendo letteralmente imbestialire chi ha necessità di percorrere l'A24 e l'A25".