Abu Dhabi condanna filippino a 10 anni, affiliato all'Isis

Cgi

Roma, 25 lug. (askanews) - Un tribunale di Abu Dhabi ha condannato un filippino a 10 anni di carcere per aver diffuso la propaganda del gruppo terroristico dello Stato Islamico sui social media, secondo quanto riferito dai media degli Emirati.

Identificato come Hassan Daa, 30 anni, lavorava come collaboratore domestico, è stato dichiarato colpevole di entrare a far parte del gruppo terroristico e creare sette account di social media - cinque su Facebook e altri due su Twitter e Telegram Messenger - per promuovere le attività terroristiche. (Segue)