Abusi sessuali, da Argentina mandato cattura per vescovo Zanchetta

Orm

Roma, 21 nov. (askanews) - Un procuratore di Salta, in Argentina, ha spiccato un mandato di cattura internazionale nei confronti dell'ex vescovo di Orano Gustavo Zanchetta, accusato di abusi sessuali semplici e continuati nei confronti di due seminaristi, con l'aggravante di crimine commesso da un ministro del culto. Lo riferisce il sito del quotidiano argentino Clarin, citando fonti della magistratura.

Zanchetta, considerato vicino a Papa Francesco, era stato chiamato in Vaticano - dove è domiciliato - dal Pontefice, che lo aveva nominato nel 2017 assessore dell'Amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica (APSA). Il Papa ha dato il via libera lo scorso maggio dell'apertura di un processo canonico: se giudicato colpevole, il religioso può essere espulso dal sacerdozio . (segue)