Abusi sessuali, Don Vincenzo Calà assolto nel processo canonico

Red/Nav

Roma, 10 ott. (askanews) - Il processo canonico nei riguardi di don Vincenzo Calà Impirotta, accusato di abuso sessuale, si è concluso giudicando non colpevole il sacerdote perché non consta che egli abbia compiuto il delitto. A renderlo noto è la diocesi di Acireale, ufficio comunicazioni sociali.

Nel giugno scorso la Cassazione ha fatto cadere le accuse nei confronti di don Vincenzo per intervenuta prescrizione. Il parroco, accusato di abusi ai danni di un giovane, era stato condannato in primo grado a quattro anni, pena poi ridotta a tre in appello.