Abusi sessuali su ragazzo disabile: fermato

webinfo@adnkronos.com

Un 23enne richiedente asilo del Gambia è stato accusato di violenza sessuale, a Sondrio, nei confronti di un ragazzo disabile, un kosovaro 19enne. A intervenire è stata la polizia di Sondrio dopo la richiesta della sorella della vittima, preoccupata dall'allontanamento del fratello. Dalle indagini degli agenti emerge che il cittadino gambiano avrebbe avvicinato il ragazzo e, dopo averlo fatto spogliare, lo avrebbe palpeggiato nelle parti intime.  

Gli agenti arrivati all'incrocio tra via Caimi e via Trento hanno rintracciato l'autore del reato. La vittima è stata accompagnata all'ospedale dove è stata sottoposta alla procedura prevista dal protocollo anti-violenza e gli agenti hanno effettuato il fermo che è stato poi convalidato dal Gip del Tribunale di Sondrio.