Abusi sessuali sulle nipotine, in manette 71enne a Capena

Mpd

Roma, 17 lug. (askanews) - I Carabinieri della Stazione di Capena (RM) hanno arrestato, in esecuzione Di un ordine di carcerazione emesso dall'ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Tivoli, un 71enne di Capena, pensionato, perché deve scontare una pena per il reato di violenza sessuale su minori. Nel giugno del 2011 venne accertato che l'anziano aveva consumato ripetuti abusi sessuali nei confronti delle nipoti, all'epoca dei fatti minorenni.

L'uomo, che dovrà scontare la pena di anni 5 mesi 3 di reclusione, è stato tradotto presso il carcere di Roma Rebibbia.

Sempre in provincia di Roma, i Carabinieri della Stazione di Ponzano Romano, nell'ambito delle attività di controllo del territorio, hanno arrestato un 55enne del posto per il reato di evasione. L'uomo, agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Contrada Vignacce per violazione della normativa in materia di stupefacenti, in assenza di qualsiasi autorizzazione, è stato trovato all'esterno della sua abitazione. Al termine degli accertamenti, il soggetto è stato tradotto nuovamente presso la sua residenza al regime dei domiciliari, a disposizione dell'A.G. di Rieti.