Abusi su sportive,500 milioni alle vittime da università Michigan

A24/Pca

New York, 16 mag. (askanews) - La Michigan State University ha raggiunto un accordo con 332 vittime del dottor Larry Nassar, che prevede un risarcimento complessivo di 500 milioni di dollari.

Nassar, 54 anni, è stato il medico dell'università e della nazionale statunitense femminile di ginnastica artistica per quasi 20 anni, durante i quali ha abusato sessualmente delle sue giovani pazienti. L'uomo ha ricevuto tre dure condanne per abusi sessuali e possesso di materiale pedopornografico che lo faranno restare in carcere a vita. Ad accusarlo, anche le campionesse olimpiche Simone Biles, Aly Raisman, Gabby Douglas e McKayla Maroney.

L'intera vicenda è divenuta di dominio pubblico nel dicembre del 2016, grazie a due ex ginnaste e all'inchiesta dell'Indianapolis Star, che mise sotto accusa l'intero sistema, a partire dalla federazione statunitense. Lo scandalo ha poi costretto la federazione ad azzerare i suoi vertici.