Accede al profilo Facebook del suo ex, condannata a 7 mesi

Una donna di 41 anni, originaria di Ragusa, ha compiuto un gesto su Facebook ai danni del suo ex fidanzato che le è costato molto caro.

Secondo quanto riporta Ansa, la 41enne ha effettuato l’accesso a Facebook con le credenziali del suo ex fidanzato e non si è limitata a leggere i messaggi privati dell’uomo.

Una volta inserite username e password sul popolare social network, infatti, la 41enne ha copiato i messaggi privati dell’uomo e li ha diffusi nell’account pubblico dell’intestatario.

La vicenda è finita in un’aula di tribunale, con la pubblica accusa che chiedeva la condanna dell'imputata a un anno di reclusione.

I giudici hanno deciso di infliggere alla donna una pena di 7 mesi di reclusione, oltre al pagamento delle spese processuali e al risarcimento del danno in favore delle parti civili per complessivi 4 mila euro.

VIDEO - Reati, la classifica delle città italiane