Accoltellò connazionale: egiziano arrestato a Milano

fcz
·1 minuto per la lettura

Milano, 28 lug. (askanews) - Accoltellò un connazionale di 21 anni al culmine di una rissa scoppiata la sera del 26 maggio scorso sul cavalcavia pedonale di via Varsavia, poco lontano all'Ortomercato di Milano. L'uomo, un egiziano di 24 anni, è stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio. Gli agenti del commissariato Mecenate lo hanno individuato al termine di una complessa indagine cooordinata dal pm Stefano Ammendola. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, vittima e aggressore litigarono violentemente per futili motivi di convivenza. Ad averne la peggio fu il 21enne, colpito ripetutamente all'addome e al petto con un coltello e immediatamente trasportato al Policlinico in condizioni gravissime.