Accoltella alla gola l'amico durante litigio, arrestato a... -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 9 set. (askanews) - Inizialmente, i carabinieri sono stati attivati per una segnalazione di violazione di domicilio in un'area residenziale di Bracciano. Il 27enne, infatti, completamente insanguinato ed in evidente stato di alterazione psicofisica, dopo la fuga dal luogo del delitto, si è introdotto in una villetta, abitata dai proprietari, convinto di poter evitare di essere acciuffato. Alla vista dei militari, il ragazzo gli si è scagliato contro nel tentativo di fuggire nuovamente, ma è stato fermato.

Solo più tardi, i sanitari dell'Ospedale di Bracciano hanno avvisato i carabinieri della presenza in Pronto Soccorso di un giovane, gravemente ferito, che si rifiutava di spiegare la natura e la causa delle gravi lesioni riportate.

(Segue)