Accoltellamento a Macerata dopo una lite: ferito 21enne

accoltellamento macerata

Un incidente stradale tra due automobilisti è sfociato in una tragedia sfiorata nel pomeriggio di martedì 14 gennaio 2020. È accaduto a Macerata, nelle Marche: a causa di una scorretta manovra di uno dei due automobilisti protagonisti del sinistro, un uomo di 45 anni di origini macedoni e un 21enne maceratese, hanno scatenato una lite che è terminata con un accoltellamento. Dagli insulti iniziali si è passati agli spintoni, poi il 45enne ha estratto un coltello. L’uomo, in preda alla furia, avrebbe accoltellato il giovane di Macerata causandogli una profonda ferita all’altezza del torace. Poi sarebbe fuggito verso il centro della città.

Sul posto sono prontamente intervenuti la Polizia e il personale del 118 a bordo di un’ambulanza. I soccorsi hanno trasportato il ragazzo, trovato in una pozza di sangue, al pronto soccorso. Le forze dell’ordine hanno poi ascoltato i testimoni presenti iniziando le ricerche dell’aggressore.

Accoltellamento a Macerata dopo una lite

La caccia all’uomo, coordinata dalla Squadra Mobile e dalla Municipale grazie anche alla visione delle immagini di videosorveglianza, ha portato all’identificazione dell’aggressore. L’uomo (di origine macedone, la cui identità non è stata resa nota) si era rifugiato presso la propria abitazione. Appena ha visto gli agenti di polizia intorno a casa ha chiamato il proprio avvocato.

In seguito, l’uomo è stato portato negli uffici della Municipale, dove lo attendevano anche gli agenti della Questura. Gli inquirenti stanno indagando per accertare l’esatta dinamica dei fatti. Il 21enne rimasto ferito si trova attualmente ricoverato in ospedale con una prognosi di 25 giorni. Fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.