Accoltellata dal marito, è in gravi condizioni

Coltello
Coltello

Un uomo ha accoltellato la moglie per dieci volte durante una lite scoppiata per motivi sentimentali. L’uomo è stato arrestato, mentre la moglie è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale San Giuliano a causa delle ferite riportate.

Accoltella la moglie per 10 volte dopo una lite: arrestato, lei è grave

Un uomo è stato arrestato per aver accoltellato la moglie per dieci volte durante una lite scoppiata per motivi sentimentali. La donna si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale San Giuliano, a causa delle ferite riportate. La tragedia è avvenuta a Giugliano in Campania, in provincia di Napoli. L’uomo, 37enne incensurato, che si trova nel carcere di Poggioreale, deve rispondere di maltrattamenti e tentato omicidio.

La dinamica del tentato omicidio

Tutto è accaduto nella serata di ieri, 14 novembre. La coppia era in casa quando è iniziata una violenta lite. L’uomo ha preso il coltello e lo ha spezzato, impugnando la lama con cui ha colpito la moglie per dieci volte, ferendosi alla mano. Sul posto sono arrivati i carabinieri, che lo hanno arrestato. La donna è stata ricoverata in ospedale, non è in pericolo di vita ma le sue condizioni sono gravi. Il 37enne rischia una pesante pena in caso di condanna. La lama è stata sequestrata e al vaglio degli inquirenti c’è anche la possibilità che possano esserci state altre violente liti in passato.