Accordo Avis-Round Table Italia per promuovere donazione sangue

red-fcz

Milano, 23 ott. (askanews) - Sette giorni, dal 20 al 27 ottobre, per promuovere la cultura della donazione di sangue e plasma. E' il risultato dell'accordo di collaborazione nazionale siglato il 19 ottobre scorso a Lucca da Avis e Round Table Italia, associazione che si dedica a iniziative di carattere filantropico. L'intesa prevede una serie di momenti di incontro ed eventi per la promozione della raccolta del sangue che le due associazioni hanno organizzato, nell'arco dell'intera settimana, nelle loro sedi presenti su tutto il territorio nazionale. In base all'accordo, inoltre, ogni anno, nel mese di ottobre, sarà individuata una giornata ufficiale per la collaborazione tra Avis e Round Table Italia.

Soddisfatto Gianpietro Biola, presidente di Avis: "Abbiamo bisogno di volontari e donatori, soprattutto tra i più giovani, e l'accordo con una realtà di giovani e professionisti come Round Table va proprio nella direzione di un'associazione in grado di intercettare le sfide del futuro". La Round Table Italia, è il commento del presidente Mattia Cosimo Parisi, "ha deciso di adottare il tema della donazione del sangue come Service Nazionale e grazie all'accordo stipulato con AVIS ci poniamo di fronte ad una nuova sfida. Siamo felici di poter supportare un'associazione così importante e storica, certi che con il nostro impegno contribuiremo al tema della donazione del sangue al massimo delle nostre capacità".