Accordo Honda-General Motors per piattaforma auto elettrica

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 set. (askanews) - La casa automobilistiva giapponese Honda Motor e quella statunitense General Motors hanno raggiunto un accordo per la condivisione della piattaforma per la produzione di auto elettriche. Lo scrive oggi il Nikkei.

Honda, che sta sviluppando per il mercato Usa una piattaforma di auto elettrica di medie dimensioni che arriverà alla vendita nella seconda metà degli anni '20, fornirà a GM le informazioni su tale piattaforma. La stessa cosa farà GM per la sua piattaforma di auto elettrica di grandi dimensioni. Inoltre le due cpmpagnie forniranno il 50 per cento dei componenti delle reciproche auto. A differenziare le vetture sarà il designer esterno e degli interni.

I produttori di auto, spinti dai governi che hanno assunto impegni di decarbonizzazione, stanno investendo fortemente sulla progettazione di auto elettriche. Secondo il Nikkei, sviluppare un modello di auto elettrica costa quasi mezzo miliardo di dollari, con le sole batterie che costano fino alla metà dlel'invesimento. Poi c'è il problema della conversione delle linee di produzione.

Mettendosi assieme le due case automobilistiche riusciranno a standardizzare i motori, le batterie e altri componenti chiave, con un importante risparmio.

GM s'è impegnata a produrre auto a zero emissioni entro il 2035, Honda entro il 2040.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli