Accordo Mori Building-Aman per megaprogetto immobiliare Tokyo

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 19 feb. (askanews) - Il grande gruppo di costruzioni giapponese Mori Building ha annunciato la partnership con la Aman, che gestisce diversi hotel e resort di lusso nel mondo, in un mega-progetto di sviluppo immobiliare nel cuore di Tokyo da 580 miliardi di yen (4,5 miliardi di euro).

Il "Toranomon-Azabudai Urban Redevelopment Project" punta a rivitalizzare un'ampia area nel centro di Tokyo di oltre 8 ettari. Vi verranno installati 2,4 ettari di verde, 1.400 unità residenziali, 213.900 metri quadrati di uffici, 150 negozi, un hotel da circa 120 stanze, la British School of Tokyo da 14mila metri quadri, una piazza centrale da 6mila metri quadri e altri 9mila metri quadri di strutture culturali.

In particolare, la partnership con Aman sarà per la costruzione delle Aman Residences - ai piani 54-64 della Torre A alta 330 metri, compresa una lussuosa Aman Spa - e l'hotel Janu Tokyo ai primi 13 piani della Torre B-2 su progetto di Jean-Michel Gathy. In questo hotel ci sarà anche la più grande spa del Giappone, ampia qualcosa come 3.500 m2.