Accordo Pd-M5s, Salvini: “Fa rabbrividire, mai con Renzi e Boschi”

Accordo Pd M5s Salvini

“L’ipotesi di un accordo Pd-M5s sta facendo rabbrividire cittadini e imprenditori”. Con queste parole, durante una diretta Facebook, Matteo Salvini commenta l’eventuale raggiungimento di un’intesa giallorossa, nella giornata in cui i capogruppi dem e pentastellati si riuniscono alla Camera. “Mai col Pd“, ribadisce il vicepremier anche in un post in cui commenta lo sbarco a Malta dei migranti a bordo della Ocean Viking.

Accordo Pd-M5s

“Qualcuno sta pensando di riportare al governo chi gli italiani hanno cacciato dalla porta”, continua Salvini nel corso della diretta. “Le vie del Signore e della Lega sono infinite: rivedere al governo le Boschi e i Renzi no, c’è un minimo di dignità da preservare. Ieri ho visto un video della Boschi in cui diceva l’esatto contrario: ‘I 5 Stelle sono incompetenti e inaffidabili, ma pur di cacciare Salvini facciamo di tutto’. Se pensate di fare uno sgarbo a me, avete sbagliato. È più comodo, più facile e più semplice stare all’opposizione. In quest’anno di governo penso di aver dimostrato di che pasta siamo fatti”.

Salvini: “Governo stabile o voto”

Nel commentare il risultato del primo turno di consultazioni, Salvini continua: “Lo ripeto, noi siamo qui per un governo stabile, coerente, con una squadra nuova oppure per il voto. La situazione politica è piuttosto confusa, la via maestra è sempre quella delle elezioni quando non ci sono maggioranze chiare. Oggi ci sarà un incontro tra vertici del Pd e i 5 Stelle. Mi auguro nessuno pensi di lasciare l’Italia in mano a un partito che ne ha combinate di cotte e di crude. La sovranità appartiene al popolo se non ci sono maggioranze”.