Accordo Ue-Australia più complicato dopo vicenda sottomarini - Lange

·1 minuto per la lettura
David Mcallister, presidente della commissione per gli affari esteri del Parlamento europeo, e Bernd Lange, presidente della Commissione per il commercio internazionale del Parlamento europeo

BRUXELLES (Reuters) - La cancellazione da parte dell'Australia dell'ordine di sottomarini concordato con la Francia ha reso più complicato l'accordo commerciale in programma tra Ue e Australia, anche se i negoziati dovrebbero continuare.

Lo ha detto Bernd Lange, presidente della Commissione per il commercio internazionale del Parlamento europeo.

"Immagino che questo non porterà a una sospensione dei negoziati e dei colloqui con l'Australia, ma saranno molto più complicati", ha detto Lange durante un briefing.

Lange ha aggiunto che la volontà dei Paesi del blocco e della Francia in particolare di trovare un compromesso nei negoziati commerciali, specialmente sull'agricoltura, sarà probabilmente "abbastanza limitata".

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli