Accuse a Gianluca Vacchi da altri due ex dipendenti

Gianluca Vacchi
Gianluca Vacchi

Non c’è pace per Gianluca Vacchi, che dopo le accuse ricevute dalla sua ex colf viene attaccato da altri due ex dipendenti, che gli hanno fatto causa.

Accuse a Gianluca Vacchi da due ex dipendenti per lavoro in nero

La coppia ha chiesto un mega risarcimento per aver lavorato in nero per rispettivamente 14 e 10 anni su un totale di 22 e 17 trascorsi alle dipendenze dell’influencer. Secondo quanto riportato da Repubblica, i due rimanevano in servizio anche 15 ore al giorno.

Stando alla loro ricostruzione, gli ex collaboratori sono stati licenziati dopo un attacco di ira di Gianluca Vacchi, che non aveva gradito la gestione del servizio durante un aperitivo. La situazione sarebbe in seguito degenerata e il licenziamento arrivato con un’accusa che la coppia ritiene infamante e strumentale, ovvero quella di aver rubato un modem e un computer.

Per l’influencer denunce anche per calunnia

Nel marzo del 2021, i due ex dipendenti hanno quindi deciso di denunciare Gianluca Vacchi per calunnia. L’influencer il mese seguente ha risposto con un esposto contro la coppia, accusandola di furto e appropriazione indebita per oltre un milione di euro.

Nel frattempo, gli ex collaboratori avevano presentato al tribunale del lavoro dei ricorsi in cui si ritiene che Vacchi debba loro più di 700mila euro e abbia pagato in nero parte del suo personale, ragione per cui a loro veniva spesso richiesto di prelevare grandi quantità di contanti.

La difesa a Gianluca Vacchi dello staff attuale

Su Gianluca Vacchi pendono ora due inchieste in procura, ma, dopo le accuse della ex colf, gli attuali dipendenti dell’influencer hanno preso le sue difese in un video di sei minuti pubblicato sui social.

“La nostra vita non trascorre qui tra una frustrata e un insulto. È un normale datore di lavoro che si arrabbia se non vengono fatte le cose come dice lui. Il dottore è anche umile, perché poi quando alza la voce dopo ti chiede scusa”, ha dichiarato lo staff.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli