Acea e Ntt Data presentano piattaforma tutela acqua

featured 1621214
featured 1621214

Roma, 22 giu. (askanews) – “Il Waidi Management System nasce dall’idea del direttore nel 2020 per trovare una soluzione che aiutasse le varie società dell’idrico, in particolare le strutture della tutela della risorsa idrica, nel tutelare la risorsa idrica e quindi l’applicativo, il Waidi Management System, parte da questo concetto di fondo. Il prodotto sta dando notevoli successi sia internamente da parte dei nostri realizzatori perché è stato costruito proprio sulle esigenze e quindi intorno alle esigenze dei nostri clienti interni che sono nostri colleghi che lavorano sullo strumento, sia dal punto di vista di soddisfazione verso l’esterno perché sta avendo notevoli riconoscimenti”.

“Ha vinto un premio da parte di NTT Data su progetti realizzati dal nostro partner tecnologico. Un premio mondiale sia per quanto riguarda la sostenibilità con tutti i progetti in assoluto. Nel mese di giugno siamo andati anche nel key note di Google, dove abbiamo presentato la nostra soluzione e anche lì abbiamo riscontrato un ottimo interesse. Quindi questi sono tutti segnali beneauguranti che la nostra soluzione possa avere una visione anche nell’ottica della tutela della risorsa idrica. Dal punto di vista del funzionamento il sistema oggi copre tutta la parte del settore idrico sia per quanto riguarda la definizione di bilancio idrico che viene fatto, sia a livello di Ato2, che di Comune, che a livello di distretto e questo consente ai nostri colleghi di poter montare giorno dopo giorno sia i volumi di ingresso che di uscita, andando ad allertare i collaboratori nel caso di disallineamenti e nel caso di rotture o perdite eccessive”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli