Aceh, contribuì a far adottare la Sharia: flagellato per adulterio

Mos

Roma, 1 nov. (askanews) - Avrà, forse, voluto sperimentare su se stesso l'effetto delle norme che ha contribuito a creare. Uno degli "ulema" (religiosi islamici) che più si è battuto per imporre ad Aceh, in Indonesia, una stringente legge che punisce l'adulterio, è stato frustato per avere avuto una relazione con una donna sposata.

Mukhlis bin Muhammad, membro del Consiglio degli Ulema di Aceh, è stato flagellato per 28 volte per aver avuto la relazione adulterina, secondo quanto riferisce la BBC. La donna, dal canto suo, ha ricevuto 23 colpi di scudiscio. (Segue)